Comune di Demo2

Descrizione del sito
Bando di gare mediante pubblico incanto
Alienazione di immobile danneggiato dal sisma del 23/11/1980 IL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA In esecuzione della delibera di Giunta Comunale n. 18 dell'01/04/2015, nonché in conformità al Regolamento per l'Amministrazione del Patrimonio e per la contabilità dello Stato, approvato con R.D. 23 maggio 1924 n.827 e successive modifiche ed integrazioni, E' INDETTA gara di pubblico incanto, che si terrà il giorno 12 maggio 2017 alle ore 10,00, presso per la Casa Comunale in Piazza Roma a Volturara Irpina, per l'alienazione degli immobili danneggiati dal sisma del 23/11/1980. I lotti, la cui rappresentazione grafica è visionabile presso 1'U.T.C., hanno le caratteristiche in appresso indicate: a) foglio di mappa n. 11 particella 781 sub 3 vani 2, alla quale è unita la corte identificata dalla particella 779, categ. A/6 cl. I, vani 2, particella 781 sub 2, categ. C/2 cl. 2, consistenza 12 mq. così composta: S.U.A. mq. 85,49 S.N.R.22,70 Deposito mq. 12,00 b) foglio 11 particella 776 sub.3, categ.0/6 cl., consistenza mq. 12 cosi composta – S.U.A. Mq. ------- S.N.R. ------- Deposito mq. 12,00 I lotti sono assegnati, a corpo, nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano Prezzo a base d'asta è così distinto: a) valore area Euro 2.785,00 b) valore area Euro 306,00 Possono concorrere tutte le persone fisiche e giuridiche con sede in uno dei paesi dell'Unione Europea L'asta si terrà alla ore 10,00 del giorno 12 maggio 2017 presso la Casa Municipale NOTIZIE GENERALI SULL'OGGETTO DELLA GARA 1) criterio di aggiudicazione: offerta al prezzo migliore, in aumento sul prezzo posto a base di gara, espresso mediante cifra assoluta, ai sensi dell'art.73, lettera c), del regolamento approvato con R.D. 23 maggio 1924, n. 827, con l'osservazione delle procedure di cui agli articoli 69, 70, 72, 75, commi dal quarto all'undicesimo e 76 dello stesso regolamento, in quanto applicabili; L’aggiudicazione avviene anche in presenza di una solo offerta valida. Poiché i lotti posti all'asta sono immobili acquisiti per ricostruzione fuori sito a seguito del terremoto del 23/11/1980, ai sensi dell'art. 8 del D.L.gs 30/03/1990 n.76, a parità di offerta, verrà data preferenza ai locatari e agli altri eventuali condomini. In caso di asta deserta, i lotti sono posti in vendita a trattativa privata, previa gara ufficiosa, aperta a tutti senza limitazione soggettive, ovvero con altre modalità previste dall'ordinamento giuridico in materia. 2) non sono ammesse offerte in ribasso rispetto all'importo di gara; 3) il contralto di alienazione sarà stipulato a corpo, nello stato di fatto e di diritto in cui si trova; 4) con la partecipazione alla gara, il concorrente prende atto e accetta tutte le condizioni del presente bando; 5) il lotto è cosi descritto ed individuato: I dati catastali sono quelli di cui sopra. Il lotto oggetto della vendita e identificato nel Programma di Fabbricazione comunale come zona " A " - Centro Storico . Alla presentazione dell'offerta e dovuta da parte del concorrente una cauzione del 10% del prezzo posto a base d'asta, con assegno circolare non trasferibile intestato alla Tesoreria Comunale con la causale " cauzione per acquisto lotto", per il concorrente l'importo della cauzione ha la funzione di caparra. In caso di inadempienze gravi da parte dell'aggiudicatario, in particolare in caso di risoluzione del contratto ai sensi de l'aggiudicazione sarà revocata e la cauzione sarà incamerata dal Comune; la stessa cauzione sarà invece restituita tempestivamente ai concorrenti non aggiudicatari; L'atto notarile per il trasferimento sarà perfezionato entro i 90 ( novanta) giorni dalla comunicazione dell'avvenuta aggiudicazione; Tutti i concorrenti e nessuno escluso sono ammessi ad assistere alle operazioni di gara. Ai sensi dell'art.65, numero , del R.D. n.827 del 1924, si procederà all'aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida. In caso di gara deserta l'amministrazione procederà ad un nuovo affidamento mediante trattativa privata, mediante gara ufficiosa. Sono a carico dell'aggiudicatario: - tutti gli adempimenti, nessuno escluso, previsti dalla vigente normativa in materia di contratti, comprese le spesa di segretaria, contrattuali, di rimborso spese di pubblicità, notarili, di registrazione, imposte e tasse di qualunque genere; - a provvedere entro il termine di mesi 36 (trentasei) a presentare progetto di riparazione/ricostruzione e relativi interventi secondo la normativa vigente per rendere l'immobile dal punto di vista statico efficiente al fine di scongiurare pericoli alla pubblica e privata incolumità e consentire quindi l'agibilità dell'immobile; MODALITA' DI PRESENTAZIONE E DI ESAME DELLE OFFERTE l'offerta deve essere indirizzata al Comune di Volturara Irpina Piazza Roma e può pervenire sia a mezzo raccomandata che a mano al protocollo del comune. L'offerta deve pervenire entro il termine perentorio e a pena di esclusione entro le ore 12,00 del giorno antecedente la gara. Per tutte le informazioni relative alla gara e per ogni altra notizia connessa, nonché per prendere visione degli atti e documenti di cui al presente bando, e possibile rivolgersi all'ufficio tecnico comunale nei giorni di mercoledì e venerdì dalle ore 11,00 alle ore 12,00. Volturara Irpina, li 19/04/2017 Il Responsabile dell'Area Tecnica Arch. Franco Archidiacono
indietro

RSS di Ultima Ora - ANSA.it

Le aree del comune

xxx

 

 

cc

 

 

xxx

 

Eventi culturali

Testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo testo

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.189 secondi
Powered by Asmenet Campania