Eventi

festività del 2012

La norma-Epifania che tutte le feste porta via è carta straccia. Le feste patronali del 2012 sono salve. Ecco tutti i ponti e le festività del 2012.

E' ufficiale, la norma inserita dal governo Berlusconi che voleva portarsi via tutte le feste patronali e non religiose dell'anno è carta straccia. Per cambiare definitivamente colore ai giorni del calendario c'era bisogno di un ulteriore decreto per decidere quali festività spostare alla domenica successiva, al venerdì precedente o al lunedì successivo. 
La scadenza era il 30 novembre, ormai bella che andata. Ecco allora tutti i ponti e le festività per farsi un bel viaggetto approfittando dei giorni di chiusura di uffici e pubbliche 
amministrazioni.

Pasqua è la prima festività e cadrà quest'anno l'8 aprile. Ovvio in questo caso il ponte di Pasqua e Pasquetta. Prima occasione utile per dedicarsi a un bel viaggetto in alternativa alla classica scampagnata fuori porta. 

Il 25 aprile, ahimé, cade di mercoledì. Il primo maggio invece sarà martedì e il ponte non ce lo toglie nessuno. La festa della Repubblica, il 2 giugno non è altrettanto fortunata. Cade di sabato.

Ferragosto è di mercoledì, poco male però, la maggior parte di noi starà già in vacanza con le meritate ferie d'agosto. Il 1° novembre cade di giovedì e il ponte è assicurato. L'8 dicembre è sabato, niente ponte dell'Immacolata dunque per il 2012.

Più fortunate le festività di dicembre. Il Natale e il giorno di Santo Stefano saranno di martedì e mercoledì e il 31 dicembre sarà lunedì (questo significa che martedì 1 gennaio 2013 non si lavora).

Festività patronali e Sagre

Nessun evento presente

RSS di Ultima Ora - ANSA.it

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.21 secondi
Powered by Asmenet Campania